La Giuria di preselezione è composta da gruppi di lettura:

– del Dipartimento di Lettere, Arti e Scienze Sociali dell’Università degli Studi “Gabriele d’Annunzio” Chieti/Pescara coordinato dal professore Mario Cimini;
– della Biblioteca Vilfredo Pareto della Facoltà di Economia e della Biblioteca di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”, coordinati dalla direttrice Paola Coppola e dal professore Rocco Ciciretti;
– della Facoltà di Scienze della Comunicazione dell’Università degli Studi di Teramo, coordinato dalla professoressa Raffaella Morselli.

La giuria cura la prima delle tre fasi selettive.

La sintesi dei risultati dei tre gruppi di lettura è a cura di Giovanna Di Lello, direttrice del John Fante Festival “Il dio di mio padre”.
Le prime sette 7 opere classificate vengono sottoposte al vaglio della Giuria dei letterati.