La Giuria di preselezione, che cura la prima delle tre fasi selettive, è composta da quattro gruppi di lettura di ambito universitario:

 – il gruppo del Dipartimento di Lettere, Arti e Scienze Sociali dell’Università degli Studi “Gabriele d’Annunzio” Chieti/Pescara, coordinato dal professore Mario Cimini;
– il gruppo della Biblioteca Vilfredo Pareto della Facoltà di Economia dell’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata, coordinato dalla direttrice Paola Coppola e dal professore Rocco Ciciretti;
– il gruppo della Biblioteca dell’area di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”, coordinato dalla direttrice Paola Vinattieri;
– il gruppo della Facoltà di Scienze della Comunicazione dell’Università degli Studi di Teramo, coordinato dalla professoressa Raffaella Morselli.

La sintesi dei risultati dei quattro gruppi di lettura sarà a cura di Giovanna Di Lello, direttrice del John Fante Festival “Il dio di mio padre”.

Le prime dieci opere classificate saranno sottoposte al vaglio della Giuria dei letterati.

Menu